Il cammino dell’Avvento

Il Tempo di Avvento, inizio dell’anno liturgico, ci prepara a celebrare il mistero dell’Incarnazione di Cristo: infatti è scandito da quattro domeniche che portano alla Solennità del Santo Natale. L’8 dicembre è la Solennità dell’Immacolata Concezione.

La spiritualità dell’Avvento fa riferimento alla duplice venuta di Cristo: la venuta del Cristo Glorioso alla fine dei tempi per instaurare il Regno di Dio in pienezza e la venuta nella carne del Figlio di Dio con la celebrazione del Natale.

Il cristiano vive in questo tempo la dimensione dell’attesa vigilante, impegnata, nella preghiera e nella carità fraterna per evitare di essere sopraffatto dalle cose del mondo e non aprire il cuore al Signore che viene.

Durante questo Tempo, tutta la Chiesa prega per un avvento pieno e definitivo, per la venuta di Cristo per i popoli della terra che ancora non lo conoscono o non lo riconoscono come l’unico Salvatore.

Inoltre, ricupera la sua missione di annuncio del Messia alle genti e la coscienza di essere ‘riserva di speranza’ per l’umanità, con l’affermazione che la salvezza finale del mondo deve venire da Cristo alla fine dei tempi.

Di seguito, il programma delle celebrazioni comunitarie per vivere al meglio il Tempo di Avvento.

Catechisti in formazione

Quest’anno abbiamo pensato di rinnovare la proposta catechistica con nuovi testi, più adeguati alle mutate situazioni dei ragazzi, più dinamici ed interattivi, più esperienziali. Il nuovo progetto catechistico si chiama #PassodopoPasso ed è strutturato in sei tappe che coinvolgono i ragazzi dalla seconda elementare alla seconda media.

Per questo, abbiamo riscontrato la necessità di offrire ai nostri catechisti una opportunità di formazione. Abbiamo contattato l’ideatore del progetto, don Gabriele Mecca, della diocesi di Cuneo.

Con le sue catechiste collaboratrici ci ha proposto un percorso articolato in quattro tappe:

1. Venerdì 8 ottobre: don Gabriele Mecca – Contenuti dei sussidi del Progetto ‘PassodopoPasso’.

2. Venerdì 15 ottobre: Maria Ciola – Gli incontri con i genitori: metodo, attività, attenzioni da avere.

3. Venerdì 22 ottobre: Federica Cometto – I momenti celebrativi e di preghiera suggeriti da PassodopoPasso.

4. Venerdì 29 ottobre: Nives Gribaudo – Le attività con i ragazzi in famiglia e durante l’incontro di catechesi.

Gli incontri si terranno alle ore 20.45 nella chiesa parrocchiale.

Riprende il catechismo

Sono aperte le iscrizioni per il nuovo anno catechistico 2021-2022. Vi chiediamo di fare al più presto l’iscrizione e di leggere bene tutte le dichiarazioni e le informative.

Sabato 9 ottobre, alle ore 16.00, nella chiesa parrocchiale, Messa per l’inizio dell’anno catechistico con mandato ai catechisti e ragazzi.

Sabato 16 ottobre, dalle ore 15.00, iniziano gli incontri nei gruppi. Le indicazioni specifiche saranno fornite più avanti.

Per procedere con l’iscrizione on-line clicca qui.

Qui sotto il programma di massima che, tranne per le date dei Sacramenti, potrebbe subire variazioni in base alle necessità e alle disposizioni emanate.

Giorni di fede e di tradizione

Il protrarsi della pandemia e i relativi rischi che ne derivano chiedono a tutti senso di responsabilità e rispetto delle norme, e con le celebrazioni in onore dei Santi Patroni potrebbero emergere diverse criticità.

Pertanto, Parroco e Comitato feste, in accordo con l’Amministrazione Comunale e i responsabili della locale Protezione Civile, visto anche il decreto dell’Arcivescovo di Chieti-Vasto che vieta l’organizzazione degli eventi civili e delle processioni in occasione delle feste patronali, hanno pensato ad un programma più sobrio ma comprensivo di tutti i momenti forti di fede e di tradizione.

Consapevoli della rilevanza antropologica e storica, oltre che religiosa, delle manifestazioni e della valenza sociale – che non può che rafforzare i legami dell’intera comunità e che non deve assolutamente andare perduta – delle Feste patronali, siamo impegnati ad organizzare le tradizionali attività liturgiche, pastorali e culturali possibili.

Preghiamo insieme per superare la pandemia e auguriamoci che il prossimo anno possiamo tornare a vivere insieme con gioia e senza preoccupazioni i giorni di festa in onore dei Santi Patroni.

Ecco il programma religioso per le prossime feste in onore dei Santi Patroni. È un’occasione per tornare all’essenziale della nostra fede e vivere questi giorni di grazia e santità nella preghiera e come festa di comunità.

La festa di San Donato

Sabato 7 agosto si rinnova la tradizione della festa di San Donato. Per l’occasione, si celebrano la Santa Messa al mattino, alle ore 8.30, nella chiesa madre e alla sera, alle ore 18.30, presso il piazzale di San Rocco (il sagrato della chiesa di San Donato non è idoneo per contenere tutti in maniera adeguata). Al termine della Messa vespertina – che conclude l’estate ragazzi dell’Oratorio – ci sarà il ballo del Grest 2021 e la premiazione dei ragazzi.

La settimana Santa

Con la domenica della Passione del Signore e delle Palme inizia la Settimana Santa, che ci fa celebrare il cuore della nostra fede: il mistero pasquale. Benediremo le palme a tutte le messe (sia la vigiliare del sabato sia quelle della domenica).

Ciascuno porterà i propri rami di ulivo perché non si distribuiranno palme in chiesa. È opportuno evitare scambi di rami di ulivo tra i fedeli. La messa delle 11.15 sarà trasmessa in diretta su questa pagina. Saranno benedette anche le palme di coloro che si collegano da casa.

Per gli altri giorni, per la situazione pandemica in atto, adatteremo le celebrazioni alle attuali disposizioni delle autorità civili e religiose. Pertanto, non si terranno le processioni, né saranno allestiti gli ‘Altari della Reposizione’ nelle diverse chiese.

Vi invitiamo a rispettare le regole in vigore (per i giorni 3, 4 e 5 aprile saremo in ‘zona rossa’): mascherina, igiene delle mani e distanziamento, nonché certificato per le forze dell’ordine relativo agli spostamenti per la zona rossa.

In chiesa possono stare al massimo 80 persone. Vi invitiamo alla responsabilità e al rispetto delle indicazioni.

Giorni di grazia e santità

I prossimi giorni ci vedranno molto impegnati. 

Domenica 14 febbraio, infatti, si celebra la festa liturgica dei Santi Valentino e Damiano e la solenne dedicazione della Chiesa parrocchiale. 

Mercoledì 17 febbraio è il giorno delle Cenere con l’inizio solenne della Quaresima.

Inoltre, giovedì 18 febbraio, dopo la messa, dalle ore 19.00 alle ore 20.00, nella chiesa parrocchiale ci saranno dei sacerdoti a disposizione per le confessioni.

Venerdì 19 febbraio, infine, dopo la messa, alle ore 18.45, ci sarà la Via Crucis comunitaria. Il pio esercizio si celebra ogni venerdì alla stessa ora.

Causa neve e ghiaccio nelle strade, abbiamo pensato di rimandare a Domenica 21, lunedì 22 e martedì 23 le solenni Quarantore. Sperando nella clemenza del meteo, possiamo trascorrere del tempo con il Signore.

Vi invitiamo a partecipare ai diversi momenti per crescere nella fede e nell’amore al Signore.

Rinnoviamo la Confraternita

Da diversi anni non è stato più riunito il Consiglio Direttivo né l’assemblea dei Soci della Confraternita dell’Immacolata Concezione e di Sant’Alfonso, con sede presso la chiesa di San Donato in San Valentino in Abruzzo Citeriore.

Poiché il sodalizio è ancora iscritto al registro delle persone giuridiche del Ministero dell’Interno della Repubblica italiana e presso l’Ufficio Confraternite della Rev.ma Curia Arcivescovile di Chieti-Vasto, è urgente rinnovare le adesioni al pio sodalizio e le cariche direttive.

Pertanto, vogliamo convocare una Assemblea generale per domenica 7 febbraio alle ore 16.00 presso la chiesa madre. Nell’occasione, si potrà rinnovare o dare la propria adesione per la partecipazione alla vita associativa confraternale.

Le adesioni potranno pervenire – anche attraverso iscrizione on line a questo link – nei giorni a seguire entro e non oltre domenica 28 febbraio.

Nella riunione, inoltre, si individuerà una data entro la prima settimana di marzo per il rinnovo delle cariche sociali e le comunicazioni agli Uffici interessati.

Tutta la comunità è invitata a partecipare!

Il Tor virtuale del duomo

Carissimi amici della Parrocchia dei Santi Valentino e Damiano in San Valentino in AC (PE), in occasione del Natale rendiamo definitivamente visitabile on line sul nostro sito – finora c’era una versione di prova – e sui canali social il tour virtuale della nostra bella chiesa parrocchiale.

È stato un lavoro d’insieme che ha visto diverse fasi di realizzazione ma che finalmente si è concretizzato dopo vari aggiustamenti. Ancora qualcosa deve essere sistemato, ancora bisogna migliorarlo e, per questo, siamo aperti ai vostri suggerimenti.

Comunque, il prodotto, in questa fase, risulta essere completo e vogliamo farvi conoscere, specie per gli amici che vivono fuori della nostra cittadina e conservano intatti i ricordi del tempo passato, la bellezza e la maestosità della nostra chiesa madre.

Grazie alla fotografia e all’assistenza tecnica di Giovanni Della Rovere e Riccardo Scrocca, con la consulenza storico-artistica di Beniamino Gigante, siamo felici di invitarvi a percorrere con noi il ‘Tour virtuale del duomo’.

In questo tempo segnato dalla pandemia – che non consente spostamenti oltre i propri confini – ci sembra un motivo di speranza offrirvi la possibilità di una visita, anche solo virtuale, della chiesa.

Per trovare facilmente il rimando, abbiamo messo il collegamento nella parte alta della barra laterale di destra con la dicitura ‘Tour virtuale del duomo’. Buona visita…

Con l’occasione, rivolgiamo a tutti i migliori auguri per il Santo Natale e per il nuovo anno.

Natale del Signore 2020

Il programma delle celebrazioni natalizie per una partecipazione responsabile alle diverse Messe proposte. Questo tempo segnato dalla pandemia ci impone massima attenzione e rispetto delle norme correnti.

Per questo, vi invitiamo a non affollare alcune Messe, specie nel giorno di Natale, ma di organizzarsi in modo da garantire una distribuzione omogenea dei fedeli nei diversi orari proposti.

Ricordiamo, a tal proposito, che la nostra chiesa parrocchiale può contenere al massimo 80 persone. Per questo, le principali celebrazioni saranno offerte in diretta streaming sulla pagina Facebook della parrocchia.