La settimana Santa

Con la domenica della Passione del Signore e delle Palme inizia la Settimana Santa, che ci fa celebrare il cuore della nostra fede: il mistero pasquale. Benediremo le palme a tutte le messe (sia la vigiliare del sabato sia quelle della domenica).

Ciascuno porterà i propri rami di ulivo perché non si distribuiranno palme in chiesa. È opportuno evitare scambi di rami di ulivo tra i fedeli. La messa delle 11.15 sarà trasmessa in diretta su questa pagina. Saranno benedette anche le palme di coloro che si collegano da casa.

Per gli altri giorni, per la situazione pandemica in atto, adatteremo le celebrazioni alle attuali disposizioni delle autorità civili e religiose. Pertanto, non si terranno le processioni, né saranno allestiti gli ‘Altari della Reposizione’ nelle diverse chiese.

Vi invitiamo a rispettare le regole in vigore (per i giorni 3, 4 e 5 aprile saremo in ‘zona rossa’): mascherina, igiene delle mani e distanziamento, nonché certificato per le forze dell’ordine relativo agli spostamenti per la zona rossa.

In chiesa possono stare al massimo 80 persone. Vi invitiamo alla responsabilità e al rispetto delle indicazioni.

Giorni di grazia e santità

I prossimi giorni ci vedranno molto impegnati. 

Domenica 14 febbraio, infatti, si celebra la festa liturgica dei Santi Valentino e Damiano e la solenne dedicazione della Chiesa parrocchiale. 

Mercoledì 17 febbraio è il giorno delle Cenere con l’inizio solenne della Quaresima.

Inoltre, giovedì 18 febbraio, dopo la messa, dalle ore 19.00 alle ore 20.00, nella chiesa parrocchiale ci saranno dei sacerdoti a disposizione per le confessioni.

Venerdì 19 febbraio, infine, dopo la messa, alle ore 18.45, ci sarà la Via Crucis comunitaria. Il pio esercizio si celebra ogni venerdì alla stessa ora.

Causa neve e ghiaccio nelle strade, abbiamo pensato di rimandare a Domenica 21, lunedì 22 e martedì 23 le solenni Quarantore. Sperando nella clemenza del meteo, possiamo trascorrere del tempo con il Signore.

Vi invitiamo a partecipare ai diversi momenti per crescere nella fede e nell’amore al Signore.

Rinnoviamo la Confraternita

Da diversi anni non è stato più riunito il Consiglio Direttivo né l’assemblea dei Soci della Confraternita dell’Immacolata Concezione e di Sant’Alfonso, con sede presso la chiesa di San Donato in San Valentino in Abruzzo Citeriore.

Poiché il sodalizio è ancora iscritto al registro delle persone giuridiche del Ministero dell’Interno della Repubblica italiana e presso l’Ufficio Confraternite della Rev.ma Curia Arcivescovile di Chieti-Vasto, è urgente rinnovare le adesioni al pio sodalizio e le cariche direttive.

Pertanto, vogliamo convocare una Assemblea generale per domenica 7 febbraio alle ore 16.00 presso la chiesa madre. Nell’occasione, si potrà rinnovare o dare la propria adesione per la partecipazione alla vita associativa confraternale.

Le adesioni potranno pervenire – anche attraverso iscrizione on line a questo link – nei giorni a seguire entro e non oltre domenica 28 febbraio.

Nella riunione, inoltre, si individuerà una data entro la prima settimana di marzo per il rinnovo delle cariche sociali e le comunicazioni agli Uffici interessati.

Tutta la comunità è invitata a partecipare!

Il Tor virtuale del duomo

Carissimi amici della Parrocchia dei Santi Valentino e Damiano in San Valentino in AC (PE), in occasione del Natale rendiamo definitivamente visitabile on line sul nostro sito – finora c’era una versione di prova – e sui canali social il tour virtuale della nostra bella chiesa parrocchiale.

È stato un lavoro d’insieme che ha visto diverse fasi di realizzazione ma che finalmente si è concretizzato dopo vari aggiustamenti. Ancora qualcosa deve essere sistemato, ancora bisogna migliorarlo e, per questo, siamo aperti ai vostri suggerimenti.

Comunque, il prodotto, in questa fase, risulta essere completo e vogliamo farvi conoscere, specie per gli amici che vivono fuori della nostra cittadina e conservano intatti i ricordi del tempo passato, la bellezza e la maestosità della nostra chiesa madre.

Grazie alla fotografia e all’assistenza tecnica di Giovanni Della Rovere e Riccardo Scrocca, con la consulenza storico-artistica di Beniamino Gigante, siamo felici di invitarvi a percorrere con noi il ‘Tour virtuale del duomo’.

In questo tempo segnato dalla pandemia – che non consente spostamenti oltre i propri confini – ci sembra un motivo di speranza offrirvi la possibilità di una visita, anche solo virtuale, della chiesa.

Per trovare facilmente il rimando, abbiamo messo il collegamento nella parte alta della barra laterale di destra con la dicitura ‘Tour virtuale del duomo’. Buona visita…

Con l’occasione, rivolgiamo a tutti i migliori auguri per il Santo Natale e per il nuovo anno.

Natale del Signore 2020

Il programma delle celebrazioni natalizie per una partecipazione responsabile alle diverse Messe proposte. Questo tempo segnato dalla pandemia ci impone massima attenzione e rispetto delle norme correnti.

Per questo, vi invitiamo a non affollare alcune Messe, specie nel giorno di Natale, ma di organizzarsi in modo da garantire una distribuzione omogenea dei fedeli nei diversi orari proposti.

Ricordiamo, a tal proposito, che la nostra chiesa parrocchiale può contenere al massimo 80 persone. Per questo, le principali celebrazioni saranno offerte in diretta streaming sulla pagina Facebook della parrocchia.

L’Immacolata Concezione

Martedì 8 dicembre si celebra la solennità dell’Immacolata Concezione. Purtroppo, per la situazione in atto, non sarà possibile celebrare la festa con relativa processione né i momenti ricreativi pomeridiani.

Eppure, siamo chiamati ad onorare Maria SS.ma attraverso la preghiera comune, particolarmente nella celebrazione dell’Eucaristia.

Per l’occasione, proponiamo una ulteriore possibilità di partecipazione alla Messa aggiungendo una celebrazione alle ore 10.00 per consentire ad un maggior numero di persone di intervenire in sicurezza.

La nostra chiesa può contenere al massimo 80 persone. Pertanto, abbiamo pensato di offrire più opportunità per santificare la giornata.

Il cammino dell’Avvento

Siamo invitati a vivevere nella vigilanza operosa questo tempo di Grazia. il Signore viene, non tarderà.

Ricordando la sua venuta nella carne e contemplandolo nel mistero dell’Incarnazione, non vogliamo distogliere lo sguardo dal cielo: il Veniente, glorioso, ‘apparirà sulle nubi del cielo’ e ci chiamerà a vivere l’eternità del Regno.

Nel frattempo, teniamo presente che il Signore viene ogni giorno nella nostra vita: nella celebrazione dell’Eucaristia, nell’ascolto della Parola, nella preghiera personale e comunitaria, nei gesti di amore fraterno e di perdono autentico…

Insomma, attendiamo l’inizio della vita eterna nella gloria, ma consapevoli della continua presenza del Risorto in mezzo a noi a ci chiama a camminare dietro di lui sulla via della Croce per giungere alla pienezza della vita.

Buon cammino di Avvento…

L’iscrizione al catechismo

Vi invitiamo a fare al più presto l’iscrizione dei bambini, ragazzi o giovani al catechismo dell’iniziazione cristiana e al post-Cresima a questo link.

Quest’anno, segnato dal Covid, è necessario farlo (gli anni scorsi abbiamo evitato e accolto in maniera più semplice) per confermare l’informazione completa del parroco, dichiarare l’adesione, sottoscrivere il Patto di corresponsabilità e autorizzare la privacy.

Le iscrizioni si possono fare entro e non oltre il 15 ottobre per consentirci di organizzare spazi e servizi.

Grazie della collaborazione e impegniamoci tutti per portare avanti questo anno al fine di aiutare a far crescere nella fede i nostri ragazzi.

Buon cammino a tutti…

A breve per le comunicazioni concrete relative ai diversi gruppi e ai luoghi di incontro.

Le feste in tempo di Covid

Anche quest’anno segnato dal Covid-19, abbiamo lavorato per conservare le nostre tradizioni religiose, attraverso i festeggiamenti in onore della Madonna e dei nostri Santi Emidio, Nicola, Valentino e Damiano.

Purtroppo, a causa della pandemia ancora in atto, ci vediamo costretti ad ‘adattare’ il consueto programma alle direttive dello Stato e della Chiesa diocesana. Chiediamo a tutti il massimo rispetto delle indicazioni.

Dobbiamo manifestare un senso di responsabilità civica ed etica attraverso l’uso regolare della mascherina, il mantenimento delle distanze e l’igienizzazione frequente delle mani e degli spazi delle celebrazioni che si terranno, quando possibile, all’aperto.

Garantiremo anche la diretta delle Messe sui canali social.

Quest’anno, non potremo svolgere le consuete processioni, ma, offriremo adeguati appuntamenti di fede. Sarà comunque una bella occasione per tornare all’essenziale, a Dio, senza lasciarci distrarre eccessivamente da altre situazioni.

Dopo attenta discussione con le autorità civili e militari locali, proponiamo anche una festa civile con tre serate in piazza per una triplice motivazione.

Anzitutto, di tipo ‘sociale’: dobbiamo imparare a convivere responsabilmente con il virus cercando di fare tutto quanto possibile, nel pieno rispetto delle regole stabilite.

Inoltre, per un motivo ‘solidale’: dietro le feste popolari ci sono famiglie che lavorano con le luminarie, i fuochi, gli spettacoli per esempio… Purtroppo, resteranno fuori le giostre e il ricco street food che creerebbero forti criticità.

Infine, per motivi religiosi e di ‘fede’: per secoli le nostre comunità hanno fatto riferimento, specie in tempo di pandemie, all’aiuto e all’intercessione della Madonna e dei Santi.

Per questo, siamo convinti che, nonostante le necessarie limitazioni, le feste saranno ugualmente intense. Stiamo ‘lontani’ il giusto fra noi, siamo attenti e responsabili, ma restiamo ‘vicini’ al Signore alimentando un autentico spirito di preghiera e di comunione attorno alla Vergine e ai nostri Santi.